Il nostro sogno continua  con il progetto della sede. Naturalmente la sede di una associazione subacquea non può che essere ubicata vicino al mare. Il sogno potrebbe e deve diventare realtà. Gli unici ostacoli che abbiamo sono la burocrazia e la volontà dei politici locali. Il nostro impegno per superare tali ostacoli è totale, abbiamo già fatto redigere il progetto della sede, richiesto la concessione demaniale al comune di Giulianova ed alla Regione Abruzzo. Naturalmente non avendo santi in paradiso siamo soggetti ai moti ondosi degli interessi particolari di politici e burocrati. Considerando che una associazione del genere, che si prenda l'impegno di diffondere il rispetto e la cura del nostro mare, attraverso la conoscenza diretta dello stesso, di promuovere l'attività subacquea anche ai diversamente abili, di curare la fauna e la flora autoctona, attraverso vari progetti da proporre di volta in volta agli enti preposti, considerando che non esiste per miglia e migli di costa adriatica e tantomeno a Giulianova, perché negare tale possibilità di crescita della nostra costa, perché negare una concessione veramente utile. Per questi motivi siamo fiduciosi e confidiamo sulla intelligenza politica dei nostri rappresentanti locali. Vi terremo informati di tutti gli sviluppi.  A presto